domenica 3 maggio 2015

LA STORIA DELLA GUZZI - LE PRIME GARE

Dal 1924 con la partecipazione alle gare la marca si afferma sempre di più
Il punto di forza è certamente la vittoria del Campionato Europeo , dove con la C4V la Moto Guzzi conquista il primo secondo  e quinto posto
Nel 1925 a Mandello sono costruite , da oltre 300 lavoratori  1200 motocicli mentre nel 1927,accanto ai modelli  sportivi per sperimentare l'efficienza del telaio  elastico (prima moto al mondo dotata di questo accorgimento)  il fratello di Carlo Giuseppe Guzzi, guida un nuovo modello  la GT in un raid a Capo Nord
Grazie al successo dell'impresa la GT  potè fregiarsi  meritatamente del nome Norge datogli inizialmente in onore del dirigibile omonimo
Giuseppe fu l'inventore ed il progettista insieme a Carlo  del telaio elastico con sospensione posteriore
Va ricordato  che precedentemente a questa innovazione  i motocicli avevano il telaio rigido analogamente alle biciclette
Già nel 1929  la produzione raggiunge le 2.500 unità  e l'azienda  nel 1934  è il maggiore  produttore di motociclette in Italia
Sotto il profilo agonistico il 1935 viene ricordato perché  con le sue 25 cm cubi monocilindrica e 500 cm cubi  bicilindrica  conquista la prestigiosa gara  internazionale Tourist Trophy  con il pilota irlandese Stanley Woods successo poi ribadito  nel 1937 con il pilota italiano Omobono Tenni che lo conquista nella categoria 250

Nessun commento:

Posta un commento