mercoledì 12 agosto 2015

i principali componenti dl motore - I SEGMENTI

Dato che  come già detto  è indispensabile  che tra pistone e canna del cilindro  vi sia sempre un piccolo gioco  è evidente che per evitare che attraverso esso si verifichi  un trafilamento di gas (che durante la fase di espansione tenderanno a passare dalla camera di combustione al basamento ) e un passaggio di olio ( che tenderà a penetrare nella camera di combustione) il pistone stesso deve essere dotato di elementi in grado di assicurare la tenuta di esso e le pareti del cilindro
Vengono utilizzati  i segmenti o fasce elastiche che sono costituiti da anelli in ghisa (o talvolta in acciaio)  che vengono alloggiati nella "cave" praticamente nella testa del pistone sopra lo spinotto
Nei motori a quattro tempi  si adottano di norma due segmenti di tenuta installati  nelle prime due cave e un segmento raschiaolio  per ogni pistone
Nei motori a quattro tempi destinati a impiego agonistico (gare di velocità ) si usano sovente  pistoni dotati di due soli segmenti (uno di tenuta uno raschiaolio) al fine di limitare le perdite per attrito
per evitare che i segmenti  possano ruotare nelle loro cave  e che vi possa quindi essere il rischio che le loro estremità si vadano a incastrare  nelle luci praticate nelle pareti  del cilindro con conseguenze facilmente immaginabili  nei motori a due tempi  in ogni cava vi è un grano di arresto  che impedisce  al segmento qualunque possibilità di spostamento

Nessun commento:

Posta un commento