lunedì 24 agosto 2015

i prinicipali componenti del motore Gli alberi a gomito

Gli alberi a gomito  adottati nelle moto possono essere di due tipi o compositi o monolitici  ovvero in un solo pezzo  e compositi questi ultimi sono gli unici che vengono utilizzati nei motori a due tempi

alberi a gomiti monolitici
Gli alberi in un sol pezzo si trovano una applicazione  assai vasta specialmente  per quanto concerne i pluricilindrici essi  vengono realizzati  in acciaio  legato mediante fucinatura
questo tipo di albero richiede l'adozione di cuscinetti ad attrito radente in alcuni casi si utilizzano cuscinetti volventi  per i due perni di banco  esterni  sui quali i ovviamente i cuscinetti vengono inseriti
Gli alberi a gomiti monolitici subiscono trattamenti quali la cementazione  nitrurazione e la nitrurazione morbida  ecc. che ne induriscono i perni  e migliorano le caratteristiche antiusura  aumentandone  quindi la durata
In fase di fabbricazione  su di essi si effettuano  controlli rigorosissimi per quanto riguarda  l'allineamento  dei perni di banco  e il posizionamento  di quelli di biella  la loro forma  e le loro dimensioni nonché la finitura superficiale
le due estremità  di ogni perno  devono risultare opportunamente  raccordate con gli spallamenti  ricavati dai bracci di manovella

alberi di tipo composito
ruotano su cuscinetti volventi  che vengono installati sia sui perni  di banco che su quelli di biella 
Per i monocilindrici  sia a due che a quattro tempi  si utilizzano  generalmente solo alberi di questo tipo
Se prendiamo come esempio l'albero di un monocilindrico tipico avremo due perni di banco  ciascuno dei quali è solidale  con un volantino in modo  da formare un semialbero
I due volantini vengono collegati  mediante  l'asse di accoppiamento  (ovvero il perno della biella) il quale  è inserito con una certa interferenza negli appositi fori ricavati nei volantini stesso
Il montaggio si effettua mediante pressa idraulica dopo tale operazione l'albero deve venire accuratamente centrato  (i due perni di banco devono risultare perfettamente coassiali)
Il controllo  dell'allineamento  dei perni di banco  si effettua per mezzo di due  blocchi a V (o due contropunte ) e due comparatori centesimali
Quando un cuscinetto  di biella è di tipo volvente  generalmente  esso è costituito  da una serie di rullini ingabbiati  che lavorano direttamente sull'interno della testa di biella e sull'asse di accoppiamento  questi ultimi  costituendo  essi stessi le piste di rotolamento dei rul
lini  devono essere entrambi di acciaio  cementato  ed essere perfettamente levigati

Nessun commento:

Posta un commento