giovedì 18 giugno 2015

COME E' FATTA UNA MOTO - LUBRIFICAZIONE FORZATA

sia che di adotti il sistema con olio nella coppa sia quello  a carter secco la lubrificazione è forzata
ovvero l'olio viene inviato  sotto pressione ai principali organi

POMPE DELL'OLIO

le pompe impiegate  sono a ingranaggi o  a lobi queste ultime son preferite dai costruttori giapponesi 
a valle della pompa dell'olio ci deve essere una valvola  limitatrice che ha il compito  di proteggere il circuito da pressioni troppo  elevate  che si possono raggiungere per esempio a freddo  quando l'olio è troppo vischioso  e ai regimi molto elevati
Quando la valvola che è di norma costituita da una piccola sfera  o pistoncino  e da una molla tarata si apre  parte l'olio  che arriva alla pompa  non entra  in circolo  ma viene scaricata  di nuovo  nella coppa oppure nella canalizzazione dalla quale la pompa stessa aspira
le pompe dell'olio  sono sempre azionate meccanicamente possono prender il moto  tramite ingranaggi  in cascata oppure un giro di catena  dall'albero a gomiti  dalla corona dentata della trasmissione primaria oppure dall'albero ausiliario 
La pompa viene azionata  mediante una coppia di ingranaggi  o un giro di catena  direttamente dall'albero motore tuttavia non mancano  esempi di pompe  messe in movimento  da un'estremità  dell'albero a camme  oppure da questo azionate  tramite una coppia di vite senza fine-ingranaggio  elicoidale o dalla corona della trasmissione  primaria (mediante ingranaggi o giro di catena oppure anche da un albero ausiliario 
dopo aver passato  attraverso un filtro a reticella  che serve per trattenere le impurità grossolane  l'olio viene  inviato  dalla pompa ai vari organi del motore

Nessun commento:

Posta un commento