domenica 8 marzo 2015

il motore a scoppio

le moto sono costituite fondamentalmente da una parte ciclistica  (telaio, sospensioni, ruote  freni e carrozzeria) più un motore.
quest'ultimo è sempre di tipo alternativo, funziona secondo il ciclo  Otto(si tratta quindi di un motore  "a scoppio" e può essere a due tempi o a quattro
la denominazione a scoppio è a dire il vero  un poco impropria 
all'interno del motore infatti non ha luogo  uno scoppio  cioè una  violenta esplosione ma piuttosto una rapida  combustione
parleremo quindi di motore a combustione interna (endotermici ) e nel nostro caso di motori  ad accensione per scintilla

Nessun commento:

Posta un commento