giovedì 26 marzo 2015

la manutenzione pratica della moto - catena di trasmissione e cinghie di distribuzione

le catene della trasmissione  finale sono organi molto sollecitati e purtroppo  soggetti a rapida usura  esse infatti  lavorano il più delle volte  senza alcuna protezione dagli agenti  esterni e quasi sempre in precarie condizioni  di lubrificazione
Infatti il terriccio  e la sabbia attaccandosi  al lubrificante  che si trova su di esse formano un impasto abrasivo  dannosissimo per la loro durata
Anche l'acqua esercita un'azione assai nociva sulle  catene come be sa chi è abituato a fare lunghi percorsi sotto la pioggia  battente
E' quindi ovvio  che le catene devono essere costantemente controllate  tendendole quando è necessario e  lubrificandole molto sovente e venire sostituite quando risultano eccessivamente usurate
Anche il pignone e la corona devono venire controllati  e qualora  essi appaiono  usurati  o danneggiati bisogna senza indugio  sostituirli
Non si deve mai far lavorare  una catena vecchia  su una corona e un pignone nuovi

Catene e cinghie dentate
Nei motori con distribuzione comandata  da una catena si impiegano tenditori a funzionamento  totalmente automatico  e quindi non è necessario  come avveniva qualche tempo fa  intervenire periodicamente sul  registro  del tenditore stesso
Se invece la distribuzione viene comandata da una cinghia dentata  nel programma di manutenzione  periodica la casa prevede sempre la sostituzione  di questo  componente  a intervalli fissati in genere ogni 15.000 km
L'operazione  è semplice e va effettuata con grande cura  al fine di ottenere una corretta messa in fase  della distribuzione e di impartire alla cinghia  dentata la giusta tensione
Le cinghie vanno maneggiate con cura  non devono subire torsioni  o essere piegate  in misura eccessiva  e non devono entrare in contatto con benzina olio o grasso
Pure le catene di distribuzione  devono essere sostituite  ma a intervalli molto più lunghi  e comunque mai fissi
Per sapere quando è ora di effettuare  la sostituzione occorre misurare  l'allentamento che la catena  con il passare dei chilometri ha subito
Una catena  della distribuzione molto allentata  dà origine a una tipica rumorosità

Nessun commento:

Posta un commento